strada


strada
strada s.f. [lat. tardo strata (sottint. via ), femm. sost. di stratus, part. pass. di sternĕre "stendere, selciare"; propr. "(via) massicciata"].
1. (edil.) [striscia di terreno, più o meno lunga e di sezione per lo più costante, attrezzata per il transito di persone e di veicoli: costruire, aprire una s. ; s. pubbliche, private ] ▶◀ via.  corso, sentiero, viale, vicolo.
● Espressioni: fig., donna di strada ➨ ❑; fig., essere fuori strada [non aver capito o non aver visto la soluzione o la spiegazione giusta: se pensi che io parli per gelosia sei proprio fuori s. ] ▶◀ ingannarsi, (fam.) prendere un granchio (o un abbaglio), sbagliarsi; ladro di strada ➨ ❑; perdere la strada [non sapersi più orientare] ▶◀ perdersi, smarrirsi, sperdersi; ragazzo di strada ➨ ❑; strada ferrata ➨ ❑; fig., uomo della strada [prototipo di medietà, per lo più dal punto di vista intellettuale e sociologico: tenere conto dei gusti dell'uomo della s. ] ▶◀ uomo comune (o qualunque).
▲ Locuz. prep.: fig., da strada [caratterizzato da volgarità: parolacce, bestemmie da s. ] ▶◀ da caserma, da postribolo, da trivio, triviale, volgare. ◀▶ elegante, forbito; fig., in mezzo a una (o alla) strada, sulla strada [in condizioni misere: essere sulla s. ; mettere in mezzo a una s. ] ▶◀ in miseria, in rovina, sul lastrico; su strada [di corsa ciclistica, che si svolge all'aperto] ◀▶ su pista.
2. (solo al sing.) (estens.)
a. [spazio per andare da luogo a luogo: indicare, chiedere la s. ; che s. fai? ] ▶◀ cammino, percorso, tragitto, via.  direzione.
● Espressioni: fig., divorare la strada [procedere molto velocemente] ▶◀ bruciare l'asfalto.  correre; fig., strada facendo ➨ ❑; tenere (bene) la strada ➨ ❑.
b. [tempo necessario per andare da luogo a luogo: la s. è lunga ; c'è un'ora di s. ] ▶◀ cammino, viaggio.
3. (fig.)
a. [spazio da percorrere idealmente, impostazione di vita, contegno morale e sim.: imboccare la s. giusta, migliore ; trovare la propria s. ] ▶◀ cammino, via.
● Espressioni (con uso fig.): imboccare (o prendere) una brutta (o cattiva) strada [percorrere un cammino ideale poco raccomandabile: quel ragazzo sta prendendo una brutta s. ] ▶◀ essere (o mettersi) su (o per) una brutta china, prendere una brutta piega, tralignare; portare sulla buona strada [salvare da rischi e pericoli] ▶◀ redimere, riscattare. ◀▶ portare sulla cattiva strada; portare sulla cattiva strada [iniziare al vizio: le amicizie sbagliate lo hanno portato sulla cattiva s. ] ▶◀ corrompere, fuorviare, guastare, traviare. ◀▶ portare sulla buona strada.
b. [attività lavorativa e sim., a cui ci si dedica nella vita: che s. vuoi scegliere da grande? ] ▶◀ mestiere, professione.
c. [miglioramento, soprattutto dal punto di vista del rendimento personale, della professione, del guadagno, ecc.: ne ha fatta di s.! ; gli attori fanno poca s. ] ▶◀ progresso, successo.
● Espressioni (con uso fig.): farsi strada ➨ ❑; fam., farsi strada a gomitate ➨ ❑.
4. [spazio necessario per procedere o per entrare: aprirsi una s. nella neve ; farsi s. tra la folla ] ▶◀ breccia, passaggio, varco.
● Espressioni: fare strada (a qualcuno) ➨ ❑.
5. (fig.)
a. [quanto è necessario fare per raggiungere uno scopo: tentare tutte le s. ] ▶◀ espediente, maniera, metodo, mezzo, modo, sistema, via.
b. [circostanza opportuna: questo corso universitario offre molte s. ] ▶◀ chance, opportunità, possibilità, sbocco.  vantaggio.  alternativa.
donna di strada [donna che esercita la prostituzione sulla strada, o che è giudicata simile alle prostitute, anche come epiteto ingiurioso] ▶◀ donna da marciapiede, (eufem.) passeggiatrice, (eufem., disus.) peripatetica, taccheggiatrice.  (volg.) bagascia, (eufem., non com.) baiadera, (volg.) baldracca, (roman., volg.) battona, (eufem.) bella di notte, (eufem.) buona donna, (spreg.) cagna, cocotte, (eufem.) cortigiana, (spreg.) donnaccia, donna di malaffare (o di vita o, eufem., di facili costumi), (eufem.) donnina allegra, (lett.) etera, (eufem., disus.) falena, (gerg., non com.) gigolette, (eufem.) lucciola, (non com.) lupa, (merid.) malafemmina, (roman., volg.) marchettara, (non com.) mercenaria, (lett.) meretrice, (region., volg.) mignotta, (eufem.) mondana, prostituta, (lett.) putta, (volg.) puttana, (lett.) sgualdrina, (volg.) troia, (spreg.) vacca, (region., volg.) zoccola.
fare strada (a qualcuno) [precedere per indicare il cammino: vi farà s. il ragionier Bianchi ] ▶◀ accompagnare (∅), guidare (∅). ◀▶ seguire (∅).
farsi strada
1. [aprirsi un varco tra la folla e sim.] ▶◀ farsi largo (o spazio).
2. (fig.) [anche nella forma fare strada, raggiungere il successo: ha (o si è ) fatto s. nel mondo della moda ] ▶◀ affermarsi, emergere, (fam.) farcela, fare carriera, imporsi, (fam.) sfondare. ◀▶ fallire.
farsi strada a gomitate [fare carriera in modo disinvolto e spregiudicato] ▶◀ farsi avanti a gomitate, sgomitare.
ladro di strada ▶◀ bandito, brigante, (non com.) grassatore, ladrone, (lett.) masnadiero.
ragazzo di strada [adolescente dai modi aggressivi e volgari] ▶◀ monello, ragazzaccio.
strada facendo [nel corso del compimento di qualcosa: il gusto della vita si scopre s. facendo ] ▶◀ (a) mano a mano, (a) poco a poco, cammin facendo, via via. ◀▶ all'improvviso, subito, tutto a un tratto.
strada ferrata [striscia di terreno provvista di binario per il transito di treni] ▶◀ ferrovia.
tenere (bene) la strada [di veicolo, avere una buona stabilità durante la marcia] ◀▶ sbandare, slittare.

Enciclopedia Italiana. 2013.

Look at other dictionaries:

  • Strada — ist der Name folgender Orte: Castions di Strada, Gemeinde in der Provinz Udine in Friaul, Italien San Martino in Strada, Provinz Lodi, Italien San Nicola la Strada, Provinz Caserta, Italien Strada im Engadin, Fraktion der Gemeinde Tschlin, Kanton …   Deutsch Wikipedia

  • stradă — STRÁDĂ, străzi, s.f. 1. Drum (pavat sau asfaltat) în interiorul unei localităţi, de a lungul căruia se înşiră, de o parte şi de alta, trotuarele şi casele. ♢ expr. Omul de pe stradă = un anonim, o persoană oarecare (reprezentând opinia publică).… …   Dicționar Român

  • Strada — is a chain of Italian restaurants in the UK. It was created by Luke Johnson [cite news|url=http://www.telegraph.co.uk/money/main.jhtml?xml=/money/2008/02/02/ccprof102.xml|title=Luke Johnson: pizza entrepreneur to turn round Borders|date=2… …   Wikipedia

  • strada — stráda ž DEFINICIJA lokal. žarg. javna, uređena prometna površina za vozila i pješake; cesta, put ETIMOLOGIJA tal. strada …   Hrvatski jezični portal

  • Strada — Strada, Famien, geb. 1572 in Rom u. st. 1649; er schr.: De bello belgico, Rom. 1632–1647, 2 Bde., Fol. (in mehre Sprachen übersetzt); Prolusiones et paradigmata eloquentiae, Rom 1617; Eloquentia bipartita, Gouda 1654 …   Pierer's Universal-Lexikon

  • Strada — (ital.), Straße; S. ferrata, Eisenbahn …   Meyers Großes Konversations-Lexikon

  • strada — strà·da s.f. FO 1. lunga striscia di terreno spianato, lastricato o asfaltato, percorribile da veicoli, che mette in comunicazione più località: costruire, aprire una strada, strada pubblica, strada privata, strada panoramica; fare una strada,… …   Dizionario italiano

  • strada — s. f. 1. via □ (est.) stradone, viale, corso, passeggio, contrada (region.), calle (poet.) CFR. statale, provinciale, autostrada, arteria, rotabile, carrozzabile □ viottolo, sentiero, pista, carraia, scorciatoia, mulattiera, traccia, tratturo 2.… …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • strada — {{hw}}{{strada}}{{/hw}}s. f. 1 Tratto di terreno, generalmente spianato o lastricato, che permette la comunicazione fra più luoghi: quella strada porta, conduce, va a Roma; quella strada mette in piazza; strada statale, comunale | Strada… …   Enciclopedia di italiano

  • Strada — Vej, gade …   Danske encyklopædi


Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”

We are using cookies for the best presentation of our site. Continuing to use this site, you agree with this.